venerdì 13 ottobre 2017

Giochi casalinghi.

Quasi come in un fotoromanzo.

Model: Lele, Andrea
Mua e stylist: Martina
Testi: Whitewhip




Sabato pomeriggio di noia, piove, di due persone irreprensibili ed insospettabili.
L’amicizia cede il passo al gioco, all’esplorazione, alle sensazioni ad alto impatto emotivo.
Inaspettatamente nasce una situazione di intensa fisicità dove il Dominio si coniuga elegantemente con la sottomissione; ove tutto è permesso esplorato, usato.


L’ordine è perentorio: cucinare solo per te.
Nuda, legata, il grembuile da sguattera.
Sensazioni.




 
Il pranzo è servito. Il servizio  deve essere necessariamente impeccabile. Ma tu lo sai, lo avverti e lo vedi dal tremore delle sue mani. Ora sai che è pronta a qualsiasi cosa per te e con un sardonico sorriso già pregusti lentamente il termine del pasto.






 Delle pietanze non si gettano gli avanzi.

 

Il relax postprandiale impone  l’utilizzo di un poggiapiedi: si rivela decisamente un’ottima soluzione per un confortevole lettura.

 
Ordinale di servirti il dessert, che viene consumato per tutta la tua comodità in salotto. 

Bendala affinchè non veda. Solo tu potrai così guardarla in tutto il suo splendore. Bendala affinchè non conosca, non sappia e non riconosca. Solo tu potrai così pensare alla tua prossima mossa, assaporarne il piacere.
Bendala affinchè tu possa agghindarla a tuo unico piacimento, ascoltare il suo affanno, respirare la sua paura.
 



Fermati e guardala.
Usa il suo corpo e, lentamente, disponilo a tuo piacimento.
Godi della sua umiliazione e della sua vergogna durante l’esposzione degli orifizi.
Ormai è sera, sabato sera, una legatura frettolosa per lei  mentre suona il citofono che arrivano amici per un aperitivo in casa.


Forse continua...





venerdì 1 settembre 2017

Settembre

Delphine Lalaurie 'n Olivia Bunny for Adam K's handmade.
Strumenti di Passione.